Busto vuole battere Opera per proseguire a inseguire l’ottavo posto

Un solo imperativo: superare Opera per proseguire l’inseguimento all’ottavo posto. Contro la squadra che all’andata ci battè in una delle nostre peggiori giornate di tutta la stagione, il successo è l’unico risultato possibile per tenere viva la speranza di salvezza diretta che vorrebbe dire entrare nella poule promozione al termine della prima fase. Dalla gara di domenica al PalaDrago (palla a due, come di consueto alle ore 18) coach Gianni Nava si aspetta la stessa risposta avuta dai suoi giocatori una settimana fa a Nerviano: l’entusiasmante successo in terra altomilanese deve essere il trampolino di lancio dei biancorossoblù in vista di quello che si annuncia essere un avvincente finale di regular season.

“La sfida di domenica contro Opera – commenta coach Gianni Nava – rappresenta per noi un’importante occasione per fare un passo in avanti nella corsa al tabellone playoff e anche una rivincita rispetto la brutta sconfitta subita all’andata (49 punti fatti e mai realmente in partita). Opera presenta rispetto all’andata un roster leggermente modificato visto che Digianvittorio è andato in B a Bernareggio e al suo posto sono arrivati Cattaneo e Werlich; completano la squadra il play Iurato, l’ala Spirolazzi, Vercesi e il centro Pastori”.

Appuntamento fissato per le 18 al PalaDrago, arbitreranno Chiara Vanzini di Milano e Francesco Mainetti di Daverio. 

IL PROGRAMMA (22° turno): Milano3-Nerviano; Cantù-Saronno; Cermenate-Cislago; Mortara-Arcisate; Gazzada-Erba; HYDROTHERM BUSTO-Opera; riposa Gallarate. 
LA CLASSIFICA: Saronno* 32; Gazzada 30; Nerviano 26; Milano3* 24; Gallarate 22; Cantù*, Valceresio*, Cermenate* 20; BUSTO 18; Mortara* 16; Cislago* 10; Erba 8; Opera* 6. (* = 1 gara in meno).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*